Iscrizione anagrafica ed occupazione abusiva dell'immobile

TORNA ALLA MODULISTICA

Il Decreto legge 28 marzo 2014, n. 47 - Misure urgenti per l'emergenza abitativa, per il mercato delle costruzioni e per l'Expo 2015 (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 73 del 28 marzo e convertito in Legge 23 maggio 2014, n. 80), all'art. 5 stabilisce:

"Chiunque occupa abusivamente un immobile senza titolo non può chiedere la residenza né l'allacciamento a pubblici servizi in relazione all'immobile medesimo e gli atti emessi in violazione di tale divieto sono nulli a tutti gli effetti di legge".

In applicazione di queste disposizioni, i cittadini interessati a presentare la Dichiarazione di residenza/Cambio di abitazione, devono dimostrare di avere un idoneo titolo di occupazione dell'immobile oppure allegare una Dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà. In questo caso, sono disponibili i moduli per la compilazione da parte del dichiarante o da parte del proprietario dell'immobile.
La dimostrazione del titolo di occupazione è necessaria per l'accettazione della pratica.