Codice Etico

Con delibera di Consiglio Comunale n. 46 del 10.03.2015 il Comune di Fano ha approvato il “Codice Etico e di integrità per gli amministratori del Comune di Fano”, rispettando così l'impegno assunto dal Sindaco Massimo Seri attraverso la delibera di Giunta n. 364 del 4 settembre 2014 di adesione all'iniziativa “Riparte il futuro: Comuni trasparenti. Trasparenza a costo zero”, che gli ha permesso di indossare, primo nelle Marche, il “braccialetto bianco”.

Nel mese di maggio 2015 si è reso necessario integrare il Codice Etico con due nuovi articoli, che regolamentano in modo più chiaro le possibili modalità per il finanziamento dell'attività politica e la partecipazione degli amministratori ad associazioni e organizzazioni; tali disposizioni sono previste dalla Carta di Avviso Pubblico, che ha di fatto superato la Carta di Pisa a cui il Codice Etico del Comune di Fano si era ispirato, e l'Ente ha deciso di farle proprie.

In generale il Codice individua gli obblighi generali di diligenza, legalità, onestà, trasparenza, correttezza ed imparzialità che qualificano l'esercizio delle funzioni di pubblica responsabilità da parte degli amministratori”.

L'adesione dei singoli Amministratori è prevista su base volontaria attraverso la sottoscrizione di apposito modulo.

Di seguito viene pubblicato il Codice Etico integrato con le modifiche apportate dalle delibere di Consiglio Comunale n. 99 e n. 100 del 18.05.2015, le nuove dichiarazioni di adesione di coloro che hanno già aderito, nonchè il Codice Etico originario e le dichiarazioni di adesione precedenti le modifiche.

  Filename Info Modified
.. .. 
00_Codice_Etico_integrato.pdf 00_Codice_Etico_integrato.pdf  145 KB 17-06-15 11:36
01_Delibera_CC_n._99_del_18.05.2015.pdf 01_Delibera_CC_n._99_del_18.05.2015.pdf  127 KB 17-06-15 11:37
02_Delibera_CC_n._100_del_18.05.2015.pdf 02_Delibera_CC_n._100_del_18.05.2015.pdf  117 KB 17-06-15 11:37