lunedì, 26-06-2017 09:29

Non perdiamoci di vista: progetto per anziani.


PROGETTO TELEFONO NON PERDIAMOCI DI VISTA ........ PUNTI DI CONTATTO

realizzato in collaborazione con l'Associazione Auser Filo d'Argento

sezione di Fano

anno 2017

Il progetto, che si realizza per tutto l'anno 2017, è finalizzato alla valorizzazione della

“Risorsa anziani”, a prevenire l'isolamento e a favorire la sicurezza degli anziani e/o

disabili fragili ( sprovvisti di validi supporti parentali) residenti nel Comune di Fano,

tramite l'attivazione di programmi di “ mutuo- aiuto “, all'interno di alcuni Clubs

Anziani del territorio comunale, coinvolti nel progetto.

Destinatari del progetto sono generalmente anziani ultrasessantacinquenni soli e/o

disabili, fragili, sprovvisti di un valido supporto familiare (conviventi e non),

individuati dal Servizio Sociale Comunale e che intendono aderire a tale progetto,

L'accesso al servizio verrà disposto dal servizio sociale del Comune di Fano dietro

segnalazione delle Associazioni di Volontariato, dei Clubs Anziani, dei Medici di

Base etc.

Saranno i volontari dell'Associazione AUSER Filo d'Argento – sezione di Fano,

ad effettuare le telefonate agli anziani, assicurando:

•quotidiani contatti telefonici nei confronti delle persone anziane individuate e

che hanno aderito alla progettualità, concordando con le stesse tempi e

frequenze,

•i contatti siano finalizzati all'ascolto delle persone ed a ricevere dalle stesse

eventuali richieste per urgenti commissioni, quali:

◦acquisto di alimenti di prima necessità;

◦acquisto di medicinali nel caso di loro temporaneo impedimento,

impegnandosi ad espletare la commissione richiesta tramite personale

volontario entro lo stesso giorno in cui si è avuta la richiesta o nel caso di

commissione differibile entro le 48 ore successive dalla richiesta.

I servizi offerti sono totalmente gratuiti.

L'Associazione Auser Filo d'Argento organizzerà altresì incontri/conferenze su temi

di interesse comune, soprattutto indirizzati alla popolazione anziana, su come

difendersi dall'aumento di truffe, furti e raggiri grazie alla collaborazione con i

responsabili di P.S e locali Forze dell'Ordine e come affrontare la calura estiva

mediante azioni di prevenzione , in collaborazione con la locale Azienda Sanitaria.

Altresì verranno sviluppati momenti aggregativi e di interscambio con le realtà del

territorio.