lunedì, 16-10-2017 12:00

Consegnato l'ultimo defibrillatore per lo sport fanese


foto della cerimonia

Venerdì 13 ottobre 2017 nella Sala della Concordia l'Associazione Nazionale Anziani e Pensionati, sede territoriale di Ancona ha deciso di assegnare un defibrillatore al Comune di Fano. Presenti per l'Associazione il Presidente Territoriale Sergio Lucesoli, i rappresentanti provinciali dell'associazione e Andrea Giuliani di Oasi Confartigianato Fano.

Dall'Amministrazione Comunale è l'Assessore allo Sport a raccontare quale sia stato il lavoro svolto a Fano grazie alla Onlus FanoCuore e al Dottor Caverni non solo di formazione degli sportivi, ma anche di coordinamento e distribuzione dei defibrillatori donati da vari enti e associazioni in primis tra tutti la Fondazione Carifano.

Tutti i 43 impianti sportivi comunali di Fano ad oggi sono in sicurezza.

Pertanto la scelta dell'impianto per questa donazione viene dirottata verso un impianto privato, nato per iniziativa del privato Alessandro Vitali padre del campione di skate Nicola Vitali, che sta partecipando a numerose competizioni mondiali.

Stefano Marchegiani presente alla consegna ha sottolineato come l'impianto sportivo in zona Arzilla di Fano di Skate sia noto sulla stampa internazionale come “Adriatic Bowl” che in due anni di vita ha già ospitato competizioni internazionali, ospitando campioni da tutto il mondo e da tutti i continenti, intercettando un turismo sportivo di nicchia, nuovo, originale ed interessante per la città di Fano.

Filippo Borioni che fa parte dell'Associazione "Adriatic Bowl" ha ritirato il Defibrillatore ringraziando a nome del Presidente Alessandro Vitali l'associazione donatrice per il bel gesto, che metterà in sicurezza un impianto frequentato non solo da agonisti, ma da tantissimi giovani associati che nel pomeriggio frequentano corsi di avviamento allo skateboard.