Cosa fa il Corpo di Polizia Municipale

La responsabilità del Corpo di Polizia Municipale è attribuita ad un Dirigente che assume la denominazione di Comandante del Corpo di Polizia Municipale. Alla Polizia Municipale, cui è assegnato un Assessore delegato dal Sindaco, è affidata la vigilanza sull'osservanza delle Leggi, dei Regolamenti e delle altre disposizioni emanate dallo Stato, dalla Regione, dalla Provincia, dal Comune e dalle altre autorità che operano sul territorio comunale.

La finalità essenziale del servizio espletato dalla Polizia Municipale, è quindi quella di assicurare alla città e ai cittadini un servizio di assistenza, prevenzione, controllo della mobilità e sicurezza stradale, controllo e vigilanza sull'osservanza delle norme, delle regole e dei comportamenti che assicurino la legittimità e la correttezza della convivenza civile nonchè la tutela del consumatore.

Nel dettaglio, la Polizia Municipale:

Vigila:

  • sul rispetto di atti e regolamenti emanati dall'Amministrazione Comunale, in primis, a da altre Pubbliche Amministrazioni;
  • sui reati nelle materie assgnate ai Comuni dala Legge e in quelle delegate dall'Autorità Giudiziaria.

Controlla:

  • La circolazione stradale attraverso un'attivitàù di prevenzione e repressione sul territorio comunale a stretto contatto con le altre forze di Polizia;
  • l'attività edilizia e di tutela ambientale;
  • l'attività commericale ed annonaria

Rilascia:

  • Autorizzazioni e permessi

Assume:

  • Informazioni ed accertamenti per gli Uffici interni ed esterni all'Amministrazione Comunale
  • Informazioni anagrafiche

Interviene:

  • Sui quartieri della città per le problematiche segnalate dai cittadini;
  • Nelle scuole, con l'attività di formazione sull'educazione stradale.

In definitiva, quindi, l'attività del Corpo, che nella sua complessa organizzazione si articola in tre sezioni, mira alla tutela della qualità urbana, alla tutela della vivibilità e della sicurezza.

In tal senso la POlizia Municipale opera d'iniziativa ed anche in collaborazione con le altre Forze di Polizia, con gli altri Settori della Amministrazione Comunale e con le Istituzioni locali che si occupano di problematiche sociali che hanno impatto sul territorio in termini di sicurezza e vivibilità. La Polizia Municipale si impegna, altresì, con tutte le risorse disponibili sul territorio, a prevenire e controllare fenomeni di disturbo alla quiete pubblica, nonché ad intervenire in situazioni di conflitto o che comportano problemi alla convivenza dei cittadini.

Per quanto concerne la sicurezza stradale, il servizio si concretizza sia nell'attività di controllo esercitata sugli utenti della strada, al fine di prevenire e reprimere i comportamenti che creano pericolo per la sicurezza e l'incolumità dei cittadini per sulle strade, o che più immediatamente ledono il diritto alla mobilità, sia in azioni di regolamentazione e sostegno ad un più fluido scorrimento della viabilità locale.

Le attività che la Polizia Municipale sviluppa con i propri nuclei specializzati di Polizia Commerciale, Polizia Ediliza e Polizia Ambientale mirano alla tutela del consumatore ed alla conservazione dell'ambiente: in particolare tali attività si concretizzano in azioni di vigilanza e controllo per il rispetto delle vigenti normative, intervenendo sia d'iniziativa che in collaborazione con i Settori del Comune coinvolti per garantire la tutela del cittadino, come consumatore e fruitore di servizi, ma anche della collettività nel rispetto degli spazi comuni e dell'ambiente.

E' evidente che tale mole di lavoro posta in essere sul territorio, comporta anche la necessità di una gestione amministrativa d'ufficio: sono previsti appositi uffici che si occupano della tenuta dei rapporti con l'utenza, della gestione delle sanzioni e del contenzioso in genere, della programmazione dei servizi, della gestione e della formazione del personale.